La mia Africa

Il film, pluripremiato agli Oscar (film, regia, sceneggiatura, suono, musica, fotografia e scenografia), descrive il periodo africano della scrittrice Karen Blixen (nota anche con lo pseudonimo di Isak Dinesen). Proveniente da un’agiata famiglia danese, Karen si sposa con il nobile Bror Blixen. Stabilitasi in una fattoria del Kenya assieme al marito, la donna, constatato il fallimento del suo matrimonio, s’innamora di un affascinante avventuriero inglese. Nonostante il grande successo, non si tratta di uno dei migliori lavori di Sydney Pollack che in più di una occasione tende a scivolare nel calligrafismo turistico. Impeccabili, comunque, gli interpreti – in particolare la Streep e Klaus Maria Brandauer – e la splendida musica di John Barry (non a caso premiata con l’Oscar).
(andrea tagliacozzo)