La baia di Napoli

L’improvvisa morte del fratello chiama a Napoli un avvocato americano. L’uomo scopre che durante il lungo soggiorno italiano il congiunto ha avuto un figlio, ora affidato allo cure di una vivace ragazza del luogo. Commedia turistica piuttosto banale, interpretata da un Clark Gable, all’epoca sessantenne, ormai anzianotto per il ruolo del seduttore (l’attore morirà in quello stesso anno per un attacco di cuore).
(andrea tagliacozzo)