Ipcress

Harry Palmer, riluttante agente del servizio segreto inglese, si mette sulle tracce di due scienziati, presumibilmente rapiti dal KGB. Atipico e intrigante film di spionaggio interpretato da un misurato e ironico Michael Caine. L’occhialuto e introverso agente Palmer, nato dalla penna di Len Deighton in contrapposizione all’invulnerabile James Bond, tornerà in altre due pellicole: nel ’66 in
Funerale a Berlino
di Guy Hamilton e nel ’67 in
Il cervello da un miliardo di dollari
di Ken Russell.
(andrea tagliacozzo)