I

Interceptor, il guerriero della strada

Secondo capitolo della serie Interceptor (in originale
Mad Max
). In un futuro catastrofico, Mad Max, ex agente della polizia, si batte contro una banda di criminali che vuole impadronirsi delle poche scorte di carburante che sono rimaste sul Pianeta. Superiore al precedente, per questioni di budget e non solo. Grande uso della macchina da presa e dei set desertici. Proprio l’ambientazione, davvero suggestiva e non secondaria all’economia narrativa del film, ha fatto scuola (vedi
L’uomo del giorno dopo
di Kevin Costner e Pitch Black di David N. Twohy, ma anche, «in reverse»,
Waterworld
di Kevin Reynolds). Con un Mel Gibson giovane ma già carismatico. Il terzo episodio, dal titolo
Mad Max oltre la sfera del tuono
, verrà realizzato nel 1985.
(andrea tagliacozzo)

Scroll Up