Indovina chi viene a cena?

L’ultimo film di Spencer Tracy, scomparso in quello stesso anno in seguito a un attacco di cuore. Una giovane bianca s’innamora di un coetaneo di colore e decide di sposarlo credendo di avere la sicura approvazione dei genitori. Ma questi ultimi, sebbene di estrazione liberale, esitano a dare il loro consenso. Una commedia interrazziale dai buoni propositi, ma dai toni fin troppo blandi, che affronta il tema in modo quasi semplicistico. Sebbene sia tratto da un soggetto originale, il film sembra inoltre avere un’impostazione teatrale, anche se i dialoghi sono sufficientemente brillanti da compensare la staticità dell’azione. La Hepburn, una spanna sopra gli altri interpreti, vinse il suo secondo Oscar. Una statuetta andò anche a William Rose per il soggetto e la sceneggiatura, ma il film era in lizza con dieci nomination.
(andrea tagliacozzo)