Il grande sogno

“Il grande sogno” è un film ambientato in Italia nel ‘68, quando i giovani sognavano di cambiare il mondo, quando le regole venivano infrante, l’amore era libero e tutto sembravapossibile.
Nicola, è un bel giovane pugliese che fa il poliziotto ma sogna di fare l’attore, e si trova a dover fare l’infiltrato nel mondo studentesco in forte fermento. All’università incontra Laura, una ragazza della buona borghesia cattolica, brillante e appassionata studentessa che sogna un mondo senza ingiustizie, e Libero, uno studente operaio, leader del movimento studentesco che sogna la rivoluzione. Tra i tre nascono sentimenti e forti passioni e Laura ‐ sedotta da entrambi ‐ dovrà scegliere chi dei due amare. Anche Giulio e Andrea, i fratelli minori di Laura, si sentono coinvolti
dal clima di contestazione, portando lo scompiglio in famiglia.
La storia si ispira all’esperienza autobiografica di Michele Placido, agente di polizia che una volta arrivato a Roma decise di intraprendere la strada della recitazione… il suo grande sogno.