Il corridoio della paura

Un giornalista si fa internare in un manicomio per investigare su un caso di omicidio avvenuto nell’istituto. Mentre prosegue con le indagini, l’uomo, turbato dall’atmosfera tetra e angosciosa del luogo, rischia di impazzire. Scritto diretto e prodotto da Samuel Fuller, un film d’incredibile impatto emotivo e visivo, allucinata discesa nei meandri della follia umana. La splendida fotografia del film è curata da Stanley Cortez, prezioso collaboratore di Orson Welles in
L’orgoglio degli Amberson
.
(andrea tagliacozzo)