Iceman

Un uomo di Neanderthal viene trovato ibernato in un blocco di ghiaccio: gli scienziati hanno tutta l’intenzione di riportarlo in vita, ma soltanto Hutton è interessato a lui in quanto essere umano e non solo come oggetto di esperimenti. Fantascienza ricca di fascino e credibile, resa ancor più coinvolgente dalla raffinata regia di Schepisi. Indimenticabile la colonna sonora di Bruce Smeaton; notevole l’interpretazione di Lone nel ruolo dell’uomo delle caverne. Soggetto di John Drimmer, sceneggiatura di Chip Proser e dello stesso Drimmer. Panavision.