I

I miei problemi con le donne

Remake americano (con numerose differenze) de
L’uomo che amava le donne
di François Truffaut. Un affermato scultore con la sfrenata passione per le donne, decide di ricorrere a una psicanalista per guarire dalla terribile ansia, provocata dalle sue innumerevole relazioni, che lo ha condotto ad una temporanea impotenza. Finisce per innamorarsi anche dell’analista. Inevitabilmente inferiore all’originale, dal quale in pratica riprende solo lo spunto, il film di Blake Edwards può comunque contare su un buon numero di gag ben orchestrate e su un Burt Reynolds in buona forma. Qualche punto di contatto con
La fine… della fine
, diretto dallo stesso Reynolds nel ’78. Edwards, dal canto suo, ne farà quasi un remake nel 1989 con
Skin Deep
.
(andrea tagliacozzo)

Scroll Up