Hollywood Boulevard

Candice Rialson, Mary Woronov, Rita George, Jeffrey Kramer, Dick Miller, Paul Bartel. Questo lavoro spudoratamente “low budget” frulla insieme schegge di pellicole di Roger Corman per raccontare la storia di un’aspirante attrice che si mette al servizio di vari registi di film trucidi. Il marcato retrogusto demenziale e alcune gag sono convincenti (soprattutto per i cinefili convinti e i fan di Corman), ma mai abbastanza da nascondere il fatto che anche questo, dopotutto, è un “film trucido”. Miller e Bartel, rispettivamente nei panni di un agente e di un regista con la vocazione del grande motivatore, sono strepitosi. Da non perdere la gag dopo i titoli di coda.