Hellraiser – Non ci sono limiti

Robinson e la Higgins traslocano in una spaziosa magione inglese, ignari del fatto che il fratellastro di lui – nonché ex amante di lei — si nasconde in soffitta in stato gelatinoso/scheletrico. Il mostro convincerà la donna ad attirare nel suo nascondiglio diversi malcapitati per nutrirsi del loro plasma. Il celebre narratore inglese debutta come regista con una pellicola visionaria, sanguinaria e orribilmente divertente. Con vari sequel, il primo dei quali è Hellbound: Hellraiser II — Prigionieri dell’inferno.