H

Hellbent

Un gruppo di uomini gay si ritrova braccato da un serial killer durante la festa di Halloween a West Hollywood. Questo “primo film horror gay” (come proclamava il poster pubblicitario) presenta dei momenti che combinano e sovvertono in modo intelligente le convenzioni dei film slasher e gli stereotipi gay, ma non è più spaventoso o più interessante del tipico prodotto realizzato per l’homevideo. Comunque, dopo anni di film in cui erano personaggi etero ad agire da stupidi per poi venire ammazzati, i fan gay dell’horror potrebbero accogliere bene un mediocre film di genere tutto per loro.

Scroll Up