Hell Night

Alla faccia dell’originalità: quattro membri di un club universitario si ritrovano a passare la notte a Villa Garth, dove sembra si aggiri lo spettro di un serial killer ritardato. Sfortunatamente, ogni notizia sulla sua dipartita si dimostrerà esagerata. A prima vista, sembra il solito spezzatino di teen-ager: ma di carne — scoperta o a pezzi — ce n’è ben poca. E viene da chiedersi a quale pubblico sia destinato il film. Insostenibile.