Head of State

Un intraprendente attivista e funzionario comunale di Washington, D.C. viene arruolato all’ultimo momento per sostituire un candidato alla presidenza. All’inizio segue gli ordini, poi si stufa e comincia a fare di testa sua. Un Rock al top della forma regge l’intera vicenda praticamente in solitudine, dicendo quello che tutti vorrebbero sentir dire dai candidati alla presidenza. La messa in scena e il ritmo narrativo fanno acqua: ma grazie al regista, co-sceneggiatore e star del film, le risate non mancano.