Hannibal Lecter – Le origini del male

La nascita del personaggio di Hannibal Lecter: bambino alla fine della seconda guerra mondiale, Hannibal è costretto a guardare mentre dei soldati filo-nazisti mangiano la sua sorellina! Una volta cresciuto, il giovane (Ulliel), ispirato dalla zia giapponese, dà la caccia ai killer vendicandosi brutalmente. Bello ma pesante, lento e auto-referenziale, anche se non così cruento come ci si poteva attendere. Sceneggiato da Thomas Harris a partire dal suo romanzo. Ulliel non ci ricorda Alex Cox, men che meno Anthony Hopkins. Super 35.