Guncrazy

Racconto a tinte noir di un’adolescente dei quartieri malfamati, vittima di abusi, che si innamora di un ex detenuto Cristiano Rinato che cerca di rigare diritto, e finisce coinvolta con lui in una confusa serie di crimini. Scritto da Matthew Bright, ma possiede più che una vaga somiglianza con un paio di classici del 1949, l’omonimo La sanguinaria e La donna del bandito. Realizzato per il grande schermo, ha debuttato sulla tv via cavo.