Grande strada bianca, La

Musical un po’ trito ma divertente, che racconta gli alti e bassi della vita dei tre componenti di una band: il leader è una testa calda (Power), il pianista un bravo ragazzo (Ameche), mentre la cantante (la Faye, in una delle sue performance migliori) nasconde la propria fragilità dietro la maschera della donna vissuta. Il film è illuminato dalle canzoni di Irving Berlin, Blue Skies e Easter Parade su tutte.