Governante, La

Pellicola interessante ma in qualche modo poco concentrata, ambientata nel primo Ottocento, su una vivace giovane donna ebrea che lascia la sua famiglia di Londra da poco caduta in disgrazia per lavorare come governante su una sperduta isola scozzese. Lì sviluppa un’insolita relazione — sia cerebrale che passionale — col padrone di casa. Questo film, dall’andatura lenta, presenta dei passaggi interessanti ma non prende mai forma. Scritto dalla regista, che fa il passo più lungo della gamba. Super 35.