G

Gotò l’isola dell’amore

Gotò è un’isola sperduta nell’immensità dell’oceano dove, dopo il cataclisma che la sconvolse nel 1887, tutto è ormai diventato scalcinato e fatiscente. La moglie del tirannico governatore dell’Isola s’innamora di un giovane tenente con il quale progetta la fuga verso un’irraggiungibile regno della libertà. Amara e inquietante satira contro ogni forma di tirannia.
(andrea tagliacozzo)

Scroll Up