Giorni di rabbia

Sutherland è grandioso nella parte di un sensibile giovane contrario alla guerra, e la Hartley è brava nel ruolo della madre comprensiva in questa storia di tempi avversi e vite incasinate. Ma il debutto alla regia del commediografo Thompson è sconnesso e alla fine deludente.