Gatto nero, gatto bianco

Rutilante farsa incentrata sulla rivalità fra gli anziani patriarchi di due famiglie gitane del Danubio, un crescendo di azione e avvenimenti surreali orchestrato da un Kusturica più esuberante che mai. Un film che ci ricorda quello che abbiamo in comune, indipendentemente dalle nostre origini.