Follie di Hollywood

Atroce guazzabuglio in cui un produttore (Menjou) assume una ragazza (Leeds) come “Miss Umanità” perché giudichi i suoi film dal punto di vista dello spettatore medio. Probabilmente lei questo l’avrebbe scartato. I fratelli Ritz fanno un’ottima figura, mentre Kenny Baker canta Love Walked In una trentina di volte circa. Il balletto di George Balanchine è questione di gusti. Occhio ad Alan Ladd nel ruolo di un cantante a un’audizione.