F

Figlia di nessuno, La

Ancora affascinante, questo adattamento del romanzo di L.M. Montgomery (di cui era già stata girata una versione cinematografica nel 1919). La storia ruota intorno a un’orfanella piena di vita, che si guadagna l’affetto della coppia di anziani da cui viene adottata… e di chiunque altro la conosca. Peccato per il finale, sbrigativo e poco convinto. La Shirley prese il suo nome d’arte dal suo personaggio, conservandolo fino al momento di diventare Dawn “O’Day. Con un sequel: Anne of Windy Poplars. Rifatto nel 1985, solo per la tv.

Scroll Up