Estate stregata, L’

Fiacca trasposizione del romanzo di Anne Edwards sul leggendario incontro fra i poeti lord Byron e Percy Shelley, la scrittrice Mary Godwyn e il medico John Polidori nell’Italia del 1816. Un'”estate dell’amore” e una sperimentazione che non hanno nulla a che vedere con gli psichedelici anni Sessanta. Splendidamente girato e senz’altro migliore dell’analogo Gothic di Ken Russell, ma comunque forzato e poco convincente.