Errore di vivere, L’

Il primo tentativo registico di Finney lo vede anche nella parte di uno scrittore sposato che inizia una relazione con la sua segretaria. Non particolarmente commovente, ma il debutto sullo schermo della Minnelli aggiunge un po’ di brio.