East Is East

Uno sguardo frizzante a una famiglia trans-culturale nella Londra degli anni settanta. George (Puri) è un immigrato pakistano che vive qui da ormai 25 anni; sua moglie è inglese, e i loro sette bimbi sono stati cresciuti come cittadini britannici, ma nell’uomo è rimasta forte la cultura delle sue origini e (con discreta ipocrisia) si aspetta che i figli si adattino ai costumi pakistani. Un film a metà fra commedia e dramma, di vivace impegno sociale e che non tradisce mai le sue origini teatrali; Ayub Khan-Din adattò la sua stessa commedia.