Dream Street

, Morgan Wallace. Un infelice melodramma muto su Gypsy Fair (Dempster), una ballerina di teatro che si attira le simpatie di due fratelli irlandesi e di un malvagio cinese, proprietario di un ritrovo per il gioco d’azzardo. Basato sui racconti di Limehouse Nights di Thomas Burke, il libro che ha anche ispirato il poetico Giglio infranto dello stesso Griffith. A causa delle scarse doti della Dempster, il film non sboccia mai. Dopo l’anteprima di New York, venne proiettato con l’incisione sperimentale su disco di un accompagnamento sonoro realizzato da Orlando Kellum.