Donna nel lago, La

Tratto da un giallo di Raymond Chandler, il film introduce la novità della macchina da presa “in soggettiva” che assume il punto di vista del detective Philip Marlowe (Montgomery). Purtroppo la trama, già in sé disorientante, è per di più presentata in maniera banale (e datata).