Dolemite

Qua e là ci si diverte, ma il film non è che un’occasione amatoriale per il comico teatrale Moore (anche produttore), un robusto attore non professionista che mette insieme la personalità di Mister T con la vocazione per i ritmi rap. Una parodia karaté dei “gangster movie”, ambientata fra i night-club per gente di colore dove Moore si esibisce.