Dimenticare Palermo

Un candidato sindaco di New York con origini italiane lancia un sondaggio per la liberalizzazione delle droghe al fine combattere la criminalità. La proposta non piace per nulla ai boss della mafia tanto che, durante un viaggio del politico in Italia, gli tendono un agguato. Nonostante l’alto budget e il cast ben assortito, la pellicola di Rosi non appassiona a causa delle troppe sequenze dal sapore didascalico frutto di una sceneggiatura traballante.