Dieci

Dieci sequenze (girate interamente con due sole videocamere digitali) che ritraggono momenti di vita di sei donne e un ragazzino terribile. Uno spaccato della vita iraniana, con le problematiche che questa società presenta. Uno sguardo quasi voyeuristico, che lascia attoniti nel suo estremo realismo.