Diceria dell’untore

Le vite ferite di un gruppo di italiani, in un sanatorio alla fine della seconda guerra mondiale. Nero fornisce una solida performance nei panni di un professore tubercolotico, innamorato di una ballerina mentalmente disturbata (Lante della Rovere). Purtroppo qui la Redgrave — già sua partner in Camelot e un tempo sua amante nella vita reale — non c’entra granché.