D

Diari di Vaslav Nijinsky, I

Narrato da Derek Jacobi. Strabiliante e sontuoso tessuto di parole e immagini, in cui il diario di Nijinsky — scritto nel 1919, mentre soffriva di esaurimento — viene trasposto sullo schermo da Cox e letto fuori campo da Jacobi. I pensieri del grande ballerino esprimono i suoi sentimenti più profondi e le sue paure; tuttavia le immagini che li accompagnano sono di tale bellezza che il film potrebbe essere apprezzato anche soltanto dal punto di vista visivo. Cox ha usato un approccio simile in Vincent.

Scroll Up