D

Delitto di Giovanni Episcopo, Il

Tratto dall’omonimo romanzo di Gabriele D’Annunzio. Giovanni Episcopo subisce il fascino di un avventuriero di nome Giulio, che lo avvia verso la dilapidazione dei propri risparmi. Quando Giulio fugge per evitare il carcere, Giovanni si rimette in carreggiata e sposa una donna (che, però, non lo ama). Dopo sette anni Giulio si rifà vivo e commette adulterio con la moglie di Giovanni, che perde la testa e lo assassina. Un bel noir, torbido e passionale.

Scroll Up