Da mezzogiorno alle tre

La storia piacevolmente insolita (adattata da Gilroy dal suo stesso romanzo) di un rapinatore da due soldi che vive un breve idillio con una donna, la quale — quando lui è creduto morto — incomincia a romanzare la loro relazione e lo trasforma in un eroe leggendario. Una storiella paradossale che, anche se godibile, non funziona più di tanto. Comunque, un bel cambio di registro per Bronson.