Crepuscolo di gloria

Splendido dramma muto sul generale russo rifugiato Jannings, ridotto a lavorare come comparsa hollywoodiana e destinato a figurare in un film sulla rivoluzione russa. Una storia affascinante, tenuta insieme da un’acuta percezione della vita e del funzionamento di Hollywood. Il soggetto di Lajos Bir&Aelig; è ispirato a un personaggio realmente vissuto. L’interpretazione avvincente di Jannings gli valse l’Oscar (attribuitogli contestualmente anche per Nel gorgo del peccato).