Coming Out Under Fire

Voce narrante originale di Salome Jens. Un duro ex marine, una volontaria del “Women’s Army Corp”, un nero, un abitante del Sud dal caratteristico forte accento e un ebreo newyorkese sono alcuni dei personaggi che ricordano cosa significasse essere omosessuali durante la seconda guerra mondiale e — nei casi più grettamente umilianti — essere congedati dopo la scoperta. Nonostante tratti di argomenti accaduti cinquant’anni prima, continua a essere un documentario fresco e contemporaneo. In un clip tratto da un film per l’educazione sessuale degli ufficiali, Keefe Brasselle — cantante e ballerino degli anni Cinquanta — interpreta un marmittone che ha per la testa solo i preservativi.