Colonnello Redl, Il

Affascinante e complesso resoconto — ispirato sia al dramma Un patriota per me di John Osborne che a effettivi fatti storici — su un ufficiale di carriera omosessuale e ambizioso, la cui provenienza da una famiglia proletaria non gli consente di aspirare a una posizione di alto rango nell’esercito dell’impero austro-ungarico, negli anni che precedono la prima guerra mondiale. Un’analisi attenta delle politiche del potere, sottolineato da una superba interpretazione di Brandauer. Secondo capitolo di una trilogia di Szab&Aelig;, dopo Mephisto e prima di Hanussen.