Cobra

Valentino ha prodotto questa pièce di Martin Brown, che racconta di un aristocratico seduttore tenuto in schiavitù da un serpente. La star mostra la propria forza d’attore (di cui i suoi colleghi non si sono mai accorti) in un ruolo “tridimensionale”, ritagliato su di lui come un buon abito italiano. Gli extra sono i vestiti di Adrian della Mgm e la bellissima scenografia “art déco” di William Cameron Menzies.