Clean, Shaven

Inusuale dramma psicologico, perspicacemente inquietante, incentrato su Peter (Greene), uno schizofrenico appena uscito dal manicomio e bramoso di contatto umano. Nel frattempo, la sua giovane figlia è stata data in affidamento dalla madre, una poliziotta che indaga sul caso di un brutale infanticidio e si convince della colpevolezza di Peter. Una riflessione sui sentimenti profondi di perdita e alienazione: non sempre semplice da seguire, ma stimolante e persino ammaliante.