Claudine

Commedia “tranche se vie” dai risvolti seri: la storia d’amore tra uno spazzino (Jones) e una giovane madre del ghetto (Carroll) è affascinante e credibile, ma i problemi causati dai sei figli e dalla povertà dell’ambiente non possono essere trattati così alla leggera. Il lieto fine non sembra plausibile.