Cinque variazioni, Le

Insolito e stimolante semi-documentario in cui von Trier sfida maliziosamente il proprio ex insegnante, il regista danese Leth, a rifare Det perfekte menneske, un corto di 12 minuti da lui diretto nel 1967, a una condizione: Leth deve ricrearne cinque versioni, ognuna con un differente gruppo di restrizioni (o “ostruzioni”) ideate dallo stesso von Trier. Non per tutti i gusti, ma degno di nota come esplorazione dei vari stili impiegati dai registi e delle scelte artistiche che compiono.