Cineamatore, Il

Il primo successo internazionale di Kiéslowski è l’avvincente storia di un operaio che compra una cinepresa 8mm. per poter girare un film amatoriale sulla nascita di suo figlio: rimarrà galvanizzato e affascinato dal potere della cinepresa e ignorerà moglie e figlia. Una sorta di racconto autobiografico sul risveglio artistico e sociale di un individuo, che conserva l’intensità dell’epoca in cui è stato realizzato.