Chocolat

La vita di una cittadina francese della fine degli anni Cinquanta, la cui tranquillità viene custodita da un sindaco conservatore (Molina), è sconvolta dall’arrivo di una pasticciera (Binoche) e di sua figlia. Le sue creazioni e il suo carattere libero riusciranno a fare breccia nei cuori dei concittadini. Il film vuole affascinare con le sue atmosfere, ma finisce per essere un po’ troppo affettato. Valido il cast di attori.