Cerisaie, La

Adattamento smorzato e malinconico del classico di Cechov sui componenti di una famiglia russa un tempo prospera ma ora caduta in miseria, e sui loro sforzi per affrontare l’imminente vendita della loro proprietà e dell’amato giardino del titolo. Girato con cura e ben recitato, ma poco incisivo sia come film che come pièce “aperta”. Sceneggiatura del regista.