Central do Brasil

Una donna che scrive lettere per gli analfabeti alla stazione centrale di Rio de Janeiro si sente obbligata ad aiutare un bambino di nove anni a cui è stata appena uccisa la madre. Tra i due si instaura uno strano legame, e insieme viaggiano fino a una remota zona del Brasile per ritrovare il padre del piccolo. Da una parte prevedibile, ma anche estremamente ben realizzato, con eccelse interpretazioni della Montenegro (una delle principali attrici brasiliane) e dell’esordiente de Oliveira. Super 35.