Cavallo d’acciaio, Il

Film muto di stampo epico sulla costruzione della ferrovia transcontinentale, intrecciato con prevedibili trame secondarie sul sovrintendente “O’Brien, l’innamorata Bellamy, il traditore Kohler, ecc. Oggi può sembrare qualcosa di già visto, ma è importante notare come questo film abbia inventato quello che in seguito sarebbe diventato un cliché.