Cavaliere della libertà, Il

Huston offre una grande prova d’attore in questa biografia aderente alla realtà storica ma piuttosto statica. Il confronto con i capolavori muti di Griffith è improponibile.