Catene

Delicato racconto romantico (con elementi fantastici) su un uomo amareggiato che ha perso il suo amore nel giorno del matrimonio, ma trova una nuova ragione per vivere quando deve crescere la nipote rimasta orfana (che assomiglia perfettamente alla fidanzata di un tempo). Curata produzione Mgm, un po’ noiosetta nella parte centrale ma con un finale soddisfacente. Franklin lo aveva già girato nel 1922 con Norma Talmadge; rifatto nel 1941 (Catene del passato).