Casa dei matti, La

Questa pellicola profondamente russa è ambientata in un ospedale psichiatrico nel quale è ricoverata una paziente che si è creata una vita parallela di fantasia con il cantante pop Bryan Adams, ma vedrà i suoi sogni fatti a pezzi dalla guerra cecena. Uno bizzarro incrocio tra No Man’s Land e Qualcuno volò sul nido del cuculo: gli attori brillano, nonostante il tono deprimente del film. Adams compare dappertutto, cantando la sua canzone Have You Ever Really Loved a Woman almeno tre volte di troppo (per il bene suo e quello del film).